NIIF-Roadis istituirà una piattaforma per investire $ 2 miliardi in progetti stradali

La piattaforma si rivolgerà a modelli di trasferimento a pedaggio e acquisizioni di concessioni stradali esistenti, hanno affermato in una nota.

Fondo nazionale per gli investimenti e le infrastrutture, NIIF, Roadis, progetti stradali in India, nitin gadkari, notizie economiche, indian expressLa piattaforma punterà a modelli di trasferimento a pedaggio e acquisizioni di concessioni stradali esistenti. (Reuters/File)

Il National Investment and Infrastructure Fund (NIIF) e l'operatore globale di infrastrutture di trasporto Roadis hanno dichiarato mercoledì che avrebbero istituito congiuntamente una piattaforma per investire fino a $ 2 miliardi di azioni in progetti stradali in India.



La piattaforma si rivolgerà a modelli di trasferimento a pedaggio e acquisizioni di concessioni stradali esistenti, hanno affermato in una nota.

Dopo essersi mosso a un ritmo lento per oltre due anni dal suo inizio nel dicembre 2015, NIIF ha stretto accordi con diversi investitori e sta facendo un'offerta per le attività. L'anno scorso, NIIF ha annunciato la sua impresa con l'operatore portuale di Dubai DP World per creare un fondo per investire fino a $ 3 miliardi di azioni nei settori dei trasporti e della logistica dell'India. NIIF Master Fund e DP World hanno acquisito il 90% di Continental Warehousing attraverso una società di piattaforme creata congiuntamente, Hindustan Infralog (HIL). Questa JV è stata anche l'aggiudicatario per un progetto di zona franca a JNPT, Mumbai. Roadis è un ramo interamente di proprietà del Public Sector Pension Investment Board, uno dei più grandi fondi pensione del Canada.



Il ruolo del NIIF nel finanziamento delle infrastrutture ha acquisito importanza negli ultimi anni, dato che la maggior parte delle banche del settore pubblico sta lottando per far fronte agli asset tossici. Inoltre, IL&FS, un importante rifinanziatore di infrastrutture fino allo scorso anno, è stato cavalcato dalla crisi. Il ministro delle finanze Arun Jaitley aveva detto in precedenza che il paese aveva bisogno di investimenti per un valore stimato di 43 lakh crore di Rs (circa 646 miliardi di dollari) nel settore delle infrastrutture nei prossimi cinque anni. Ben il 70% di questo fabbisogno riguarderà l'elettricità, le strade e le infrastrutture urbane.



NIIF gestisce attualmente il capitale investito attraverso tre fondi: NIIF Master Fund (si concentra principalmente sull'infrastruttura principale e sulle attività operative); NIIF Fund of Funds (investe in fondi gestiti da gestori terzi nelle infrastrutture e nei settori associati) e NIIF Strategic Fund (una strategia di investimento diversificata, inclusi progetti greenfield e piattaforme di debito).

Il governo ha impegnato 20.000 crore di rupie per la sua quota prevista del 49% in tutti i fondi NIIF. Alla fine dello scorso anno, la NIIF ha dichiarato che il suo fondo principale ha raccolto circa 1,5 miliardi di dollari da un gruppo di investitori, tra cui l'Abu Dhabi Investment Authority (ADIA), Temasek di Singapore, ICICI Bank, HDFC Group, Kotak Mahindra Life Insurance e Axis bank. ADIA ha impegnato $ 1 miliardo e Temasek $ 400 milioni. Per quanto riguarda il Fondo di fondi NIIF, l'AIIB ha approvato un investimento di $ 200 milioni.-FE